Tecniche - la prilletta 2

Vai ai contenuti

Tecniche

RICAMO CLASSICO A TELAIO
 
Per la realizzazione dei nostri  ricami  e' indispensabile usare il telaio,
in questo modo la tela  è  ben tesa e le mani sono libere nei movimenti.
I punti che impieghiamo sono:
il punto pieno e cordoncino
il punto ombra
il punto smerlo o festone,
il punto pisano e il punto inglese
il punto sfumato
il punto rodi
l'intaglio
e tantissimi altri: palestrina, erba, catenella nodini, vapore,
vari retini di fondo... ecc.
Particolare attenzione riserviamo alle cifre imbottite.

RICAMO A FILI CONTATI E SFILATURE

Per ricamo a fili contati, lo  dice la parola stessa, noi intendiamo tutti quei punti
che si eseguono  in modo regolare rispettando e contando le trame.
Abbiamo quindi la  necessità di avere un tessuto ben sgranato e leggibile, regolare sia in ordito che in trama.
Normalmente i ricami si eseguono in mano o con l'ausilio di un piccolo telaietto.
Nei  nostri corsi di ricamo a fili contati insegniamo:
sfilature
punto perugino
sfilato siciliano
punto antico

RICAMO  "I PUNTI SOSPESI"

E’ la rielaborazione ed integrazione  di  diverse tecniche fondamentali e assolutamente diverse fra loro quali sono il ricamo eseguito a telaio, il merletto ad  ago ed il pizzo rinascimento.
Del  ricamo a telaio ho conservato  tutti i punti fondamentali, dal merletto ad ago ho preso in prestito i  punti di riempimento delle figure e dal pizzo rinascimento l’idea della  spighetta di contorno e i punti di unitura.


indietro ->
Via Pietro Canonici n. 11 - 40141 Bologna
info@laprilletta.it - www.laprilletta.it - tel. 3334611489
Associazione Culturale La Prilletta
Torna ai contenuti